07/02/2018

IL ROTARY E LA SCIENZA

La Conferenza Mondiale sul Futuro della Scienza del 21 e 22 settembre scorsi ha visto la presenza di 74 studenti e 19 insegnanti. Sul tema ‘L’officina delle Scienze gli studenti, sostenuti dal Rotary, hanno potuto assistere ad incontri di alto profilo su svariate tematiche: Scienza e Politica (Giuliano Amato), Come cambia la clinica: dopo 50 anni verso i prossimi 20 anni (Giovanni Apolone), Una ricerca per la vita, passato e futuro (Pier Giuseppe Pelicci), La Conferenza: dai 12 comandamenti alle previsioni per il domani (Chiara Tonelli). Il ruolo della scienza e le decisioni della politica (Kathleen Kennedy Townsend
2 - Scienza e religione (Marcelo Sanchez Sorondo), Immunità e cancro: dal sogno alla salute globale (Alberto Mantovani) I farmaci innovativi (Shreeram Aradhye), La cronicità delle malattie: un’agenda globale, scopi e modi  (Valentin Fuster), Personalizzare la nutrizione: dall’epidemiologia all’epigenetica (Elio Riboli), Prodotti vegetali più sani e alta qualità per il cibo (Pierre Broun).
Alle conferenze in programma è seguito un lavoro comune e al Club gli studenti hanno raccontato la loro esperienza.