CONCERTO D'ORGANO: RIEMPIAMO IL FRIGO DELLA CARITAS

12 dicembre 2021   18:00   Chiesa Servi Rimini
Riunione n° 14/1913

La nuova cella frigorifera della Caritas Diocesana a giorni sarà pronta per essere riempita dalle donazioni dei riminesi. Il Rotary Club Rimini Riviera sta concludendo l’iter che condurrà alla donazione di un grande frigorifero di 40 metri quadrati. Con una cella di tali dimensioni, Caritas Diocesana potrà triplicare la capacità di stoccaggio del cibo che viene offerto all’associazione e la conseguente ridistribuzione alle persone più in difficoltà.

La pandemia ha accentuato i bisogni di tante famiglie del territorio. Sono stati 4.368 i nuclei famigliari incontrati nel 2020 dalle 54 Caritas parrocchiali, con una quota di italiani cresciuta in 10 anni dal 20 al 44%; 135mila i pasti distribuiti nel 2020 contro i 95mila del 2019.

Dopo la presentazione del progetto, avvenuta in Caritas nel luglio scorso, il concerto d’organo di domenica 12 festeggerà l’imminente consegna. L’evento è in programma alla Chiesa dei Servi, alle 18.00. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento dei 200 posti previsti in Chiesa e per accedere al concerto sarà necessario esibire il green pass da vaccinazione.

Il programma musicale che sarà proposto dal Maestro Francesco Alessandrini e dalla Soprana Sara Borrelli.

PROGRAMMA CONCERTO

Johann Sebastian Bach / Max Reger: Fantasia in la minore

Giacomo Puccini: Salve Regina

Pietro Mascagni: Ave Maria

Johann Sebastian Bach / Sigfrid Karg Elert: Sinfonia pastorale

Max Reger: Maria Wiegenlied

Gioacchino Rossini: O salutaris hostia

Johann Sebastian Bach: Toccata Fuga in re minore

William Gomez: Ave Maria

FRANCESCO ALESSANDRINI

Nato a Pescara il 20 aprile 1997, è un giovane poliedrico e dai molteplici interessi musicali. Si è laureato con lode in contrabbasso sotto la guida del Maestro Giancarlo De Frenza, con menzione d’onore in organo sotto la guida del Maestro Roberto Marini. Studia canto lirico, è stato Monsieur Vogelsang nel "der Schauspieldirektor" di W.A. Mozart e tenore solista nel "Magnificat" di J.S. Bach, diretto dal Maestro Pasquale Veleno. Come contrabbassista, è stato diretto dai Maestri J. Conlon, G. Grazioli, D. Renzetti, L. Piovano, E. Dindo e molti altri, collaborando con numerose orchestre, tra le quali l’Orchestra nazionale dei Conservatori italiani. Nel ruolo di violonista, è stato membro dell’ensemble barocco "Labirinto armonico". E’ stato maestro del coro "Le Voci del Borgo" di Città Sant’Angelo con il quale ha curato l’allestimento dell’opera "Elisir d’amore" di G. Donizetti nell’estate 2019. Collabora con l’organaro Antonio Di Renzo, assistendolo nella costruzione, nel restauro e nella manutenzione di organi a canne. Come organista, svolge attività concertistica, ha preso parte a rassegne come "Castelbasso, arte, musica e letteratura", alla 24esima edizione de "I Concerti d’organo-Società Primo Riccitelli" ed altre, esibendosi come solista. E’ organista titolare del Santuario di San Donato Martire in Castiglione Messer Raimondo e referente artistico della Cattedrale di San Cetteo in Pescara.

SARA BORRELLI

Comincia giovanissima lo studio del canto lirico con il Maestro Serenella Fraschini, laureandosi con menzione d’onore in canto lirico sotto la guida dei Maestri Paolo Speca e Marco Moresco. Nel corso dei suoi studi ha avuto la possibilità di conoscere e studiare con artisti di chiara fama internazionale: Rolando Panerai, Leone Magiera, Maria Josè Siri e Carmela Remigio.

Nel 2015, ha interpretato, il ruolo di Giovanna nel Rigoletto di Verdi a Locri. Nello stesso anno ha partecipato, ad Ortona, allo stage "D’altroCanto" presso l’Istituto Nazionale Tostiano e nella stessa occasione è stata premiata con una Borsa di studio per merito. Appena diciottenne, è stata vincitrice del premio "Manuel Antonini" con il pianista Alessandro Praticò, come miglior giovane duo, alla prima edizione del Concorso internazionale "Elsa Respighi" e si è esibita nella Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico di Verona.

L’anno successivo interpreta le liriche di Tosti al concerto "II canto di una vita" dedicato al compositore abruzzese nel centenario della sua morte presso la Società Letteraria di Verona. Ha preso parte a numerosi concerti ed è stata finalista al IX Concorso internazionale per cantanti lirici "Benvenuto Franci" a Pienza nel 2018.

Ha interpretato Donna Elvira nel Processo al "Don Giovanni" di Mozart, tenutosi presso l’auditorium del Conservatorio di Pescara. Sempre a Pescara, nel 2019, ha cantato come solista nello Stabat Mater di Pergolesi e nel concerto Symphonic Queen arrangiato e diretto dal Maestro Roberto Molinelli presso il Teatro "D’Annunzio".

Presso il Teatro "Tosti" di Ortona ha tenuto un concerto prodotto dall’Istituto Nazionale Tostiano, interpretando romanze di Tosti e autori coevi. Nel 2020 ha preso parte alla produzione di Suor Angelica del Teatro Marrucino di Chieti nel ruolo di Prima Cercatrice.

Nell’estate 2021 si è esibita a Castelbasso e a Tagliacozzo come soprano solista nel concerto "Queen in Symphony" diretto dal Maestro Roberto Molinelli con l’Istituzione Sinfonica Abruzzese.


MULTI-ROTARY - Distretto 2072